• sessuologo
    Nessun problema può essere risolto allo stesso livello di pensiero che l'ha creato.

    Albert Einstein
  • sessuologo
    Non c'è nulla di più pratico di una buona teoria.

    G. Bateson
  • sessuologo
    Non dominerai mai la montagna, ma alla fine della scalata imparerai a dominare te stesso.

    J. Whittaker

L'uso dell'ipnosi nel trattamento dell'ansia

L'ansia è un effetto tipico di chi vive e percepisce stress dalle situazioni della propria vita. Possono essere sia la quantità di situazioni da affrontare sommate oppure la qualità o meglio la difficoltà e gravità percepita degli eventi che producono lo Stress.

L'attivazione che ne deriva è un livello di ansia molto alto che può diventare anche cronico, che diventa parte dello stile di vita della persona.

Questa condizione può essere estremamente fastidiosa e invalidante e per questo è opportuno intervenire dal punto di vista psicologico al fine di godersi le proprie giornate invece che rendere il momento migliore della giornata quello in cui.....ci si mette a letto per dormire.

Sempre che ci si riesca.

Si può efficacemente intervenire su questa problematica attraverso l'Ipnosi attraverso molte tecniche che possono essere selezionate sulla base dell'esigenza specifica della persona.

Personalmente ho inventato diverse tecniche per la gestione dell'ansia che utilizzano l'ipnosi come quella che ho estratto dal film "questione di tempo" che trovi cliccando qui se desideri approfondirla: http://bit.ly/ipnosiansia

Queste tecniche funzionano molto bene in quanto attingono alle nostre risorse inconsce. Il principio attivo ipnotico che più spesso utilizzo in questo ambito è il potere della distorsione temporale.

Attraverso questo potere si riesce a restringere e a dilatare il tempo in modo tale da sentirsi meno pressati dalle incombenze e allentare la tensione che è sottintesa alla percezione di essere sovraccarichi e di fretta, generata da urgenze, emergenze, imprevisti e interruzioni che creano un senso di accelerazione e allarme. Il nostro cervello reagisce automaticamente alla percezione di allarme così come agirebbe un sensore antifurto: iniziando a suonare per ricevere soccorso.

Spesso però sappiamo che anche l'antifurto parte per errore, ovvero in assenza di pericolo. Grazie all'ipnosi oltre a ricalibrare la percezione del pericolo ad una lettura di realtà più corretta, riusciamo a rallentare la percezione del tempo che scorre e accelerare i tempi di recupero energetico fisico e mentale.

In questo modo l'ansia si riduce e possiamo raggiungere quasi uno stato Zen anche nel pieno delle nostre attività.



Mi occupo di

DISTURBI D’ANSIA

  • attacchi di panico

  • fobie

  • ossessioni/compulsioni

  • disturbo post traumatico da stress

  • attacchi di ansia

DISTURBI ALIMENTARI

  • anoressia

  • bulimia

  • vomiting

  • binge eating

DISTURBI SESSUALI

  • calo del desiderio

  • eiaculazione precoce

  • eiaculazione ritardata o impossibile

  • impotenza

  • anorgasmia

  • vaginismo

DEPRESSIONE

in tutte le sue forme

DIPENDENZA

  • dipendenza affettiva

  • dipendenza da nicotina

  • dipendenza da alcol

  • dipendenza da internet

  • ludopatia

  • shopping compulsivo

PROBLEMI RELAZIONALI E DI PERSONALITA’

  • coppia, lavoro, amicizia, famiglia

  • disturbo Evitante di personalità

  • disturbo Borderline di personalità

  • disturbo narcisistico di personalità

  • disturbo Istrionico di personalità

  • disturbo Dipendente di personalità



Dott. Emilio Gerboni - Psicologo Psicoterapeuta Pescara
Viale Marconi, 270, 65127 Pescara PE - emiliogerboni@gmail.com | privacy

Iscrizione all'Albo N°3805 Emilia Romagna, laurea in Psicologia dello sviluppo ed educazione anno 2002.

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione.
I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento.
La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2014 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà del Dott. Emilio Gerboni
Ultima modifica: 11/04/2016