• sessuologo
    Nessun problema può essere risolto allo stesso livello di pensiero che l'ha creato.

    Albert Einstein
  • sessuologo
    Non c'è nulla di più pratico di una buona teoria.

    G. Bateson
  • sessuologo
    Non dominerai mai la montagna, ma alla fine della scalata imparerai a dominare te stesso.

    J. Whittaker

Terapia di coppia Pescara: teoria dell'attaccamento e terapia di coppia evoluta

Nella terapia di coppia il paziente non è uno o l'altro partner ma il soggetto della terapia è la relazione di coppia.

In coppia capita di rimanere impigliati in futili strategie che privano il rapporto dell'amore desiderato e ricercato dai partners. Capita che prendere le distanze non sia efficace per placare i conflitti con le figure alle quali siamo legati. Come si possono sviluppare modalità di riparazione della relazione e potenziare il legame tra i partners? la teoria dell'attaccamento di John Bowlby ci aiuta a dare risposte a queste domande ed anche ad altre :-) Innanzitutto questa teoria aiuta a stabilire l'obiettivo terapeutico forse più importante per una terapia di coppia: favorire la creazione di un attaccamento sicuro.

Esso rappresenta le fondamenta di ogni rapporto, che se non sono solide porterà problematiche future e insoddisfazione all'interno della relazione.

L'attaccamento altro non è che un bisogno umano innato di ricerca e mantenimento del contatto con persone significative. La dipendenza affettiva non è di per sè patologica in quanto componente innata dell'essere umano. La paura di isolamento e perdita si trova in ognuno di noi. Più il legame è sicuro più le persone possono essere separate e diverse. Per questo stare bene in coppia significa mantenere una sensazione di interdipendenza.

I mattoni fondamentali dei legami sicuri sono accessibilità e responsività emotive. L'angoscia da separazione scatta nel momento in cui non si percepisce l'accesso alla figura di attaccamento.

Solitamente sono due le strategie disfunzionali che si attivano per eliminare le minacce alla stabilità dell'attaccamento: - Ansia, iperattività

si diventa appiccicosi e simil-stalker nei confronti del partner, anche in modalità aggressive.

· evitamento

si cerca di disattivare il sistema di attaccamento limitando l'accesso alle emozioni e all'impegno che questo comporta, allontanandosi fisicamente o investendo in attività e impegni di altro genere.

Per intervenire nello sblocco di queste strategie bisogna considerare come ci sia una differenza nel funzionamento dell'attaccamento in età adulta rispetto a quello infantile.

L'attaccamento adulto differisce da quello del bambino per i genitori per tre componenti:

  1. L'interiorizzazione della figura di attaccamento e più forte. Non c'è bisogno di averla a fianco a sè per sentirsi sicuri.
  2. La sessualità è predominante anche come modalità di rinforzo dell'attaccamento (durante l'orgasmo si rilascia ossitocina l'ormone del legame tra persone).
  3. Ovviamente ci si aspetta maggiore reciprocità nella strutturazione del rapporto.

Il modello accettato usualmente per il disagio coniugale e divorzio è quello secondo il quale conflitti e interazioni negative portano ad una riduzione di sentimenti positivi come amore, fiducia e affezione.

Il modello basato sull'attaccamento invece rileva l'assenza di interazioni rivelatrici e responsive a dare avvio al processo di disagio relazionale. I bisogni individuali restano così insoddisfatti: questa deprivazione e distanza portano alla crisi.

In terapia di coppia modificando e stabilizzando la responsività a segnali di attaccamento e allorchè i legami sono più sicuri, le coppie possono risolvere molti loro problemi anche di lunga data, riuscendo a discutere senza il veleno che distrugge la relazione.



Mi occupo di

DISTURBI D’ANSIA

  • attacchi di panico

  • fobie

  • ossessioni/compulsioni

  • disturbo post traumatico da stress

  • attacchi di ansia

DISTURBI ALIMENTARI

  • anoressia

  • bulimia

  • vomiting

  • binge eating

DISTURBI SESSUALI

  • calo del desiderio

  • eiaculazione precoce

  • eiaculazione ritardata o impossibile

  • impotenza

  • anorgasmia

  • vaginismo

DEPRESSIONE

in tutte le sue forme

DIPENDENZA

  • dipendenza affettiva

  • dipendenza da nicotina

  • dipendenza da alcol

  • dipendenza da internet

  • ludopatia

  • shopping compulsivo

PROBLEMI RELAZIONALI E DI PERSONALITA’

  • coppia, lavoro, amicizia, famiglia

  • disturbo Evitante di personalità

  • disturbo Borderline di personalità

  • disturbo narcisistico di personalità

  • disturbo Istrionico di personalità

  • disturbo Dipendente di personalità



Dott. Emilio Gerboni - Psicologo Psicoterapeuta Pescara
Viale Marconi, 270, 65127 Pescara PE - emiliogerboni@gmail.com | privacy

Iscrizione all'Albo N°3805 Emilia Romagna, laurea in Psicologia dello sviluppo ed educazione anno 2002.

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione.
I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento.
La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2014 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà del Dott. Emilio Gerboni
Ultima modifica: 11/04/2016